Le tecniche di rilassamento

In alcuni casi, il terapeuta può valutare che sia utile proporre al paziente l’utilizzo della pratica del rilassamento : fisico o mentale. Entrambi i tipi possono essere ugualmente efficaci.
Quando si è rilassati fisicamente, il rilassamento mentale viene di conseguenza, così come il rilassamento fisico segue a quello mentale.
Chi è in grado di sviluppare la capacità di rilassarsi prima e nel corso di situazioni stressanti, è in grado di ridurre notevolmente la frequenza e l’intensità di emozioni disturbanti (ad esempio l’ ansia).
Il rilassamento è un’abilità che può essere sviluppata, come suonare uno strumento o guidare.
Più la si pratica, più si sviluppa.

Il rilassamento progressivo dei muscoli

Il rilassamento progressivo dei muscoli è una tecnica che consiste nel tendere e rilassare alternativamente i gruppi muscolari principali del corpo.
Può portare a un alto grado di rilassamento fisico e mentale.
Persone diverse presentano una tensione muscolare in diverse parti del corpo, per cui le aree particolari su cui concentrarsi variano  da persona a persona.

La respirazione controllata

Questo metodo si basa sull’osservazione secondo cui molte persone quando sono tese o ansiose respirano in maniera superficiale o irregolare. Questi tipi di respirazione comportano un disequilibrio di ossigeno ed anidride carbonica all’interno del corpo, il quale può causare i sintomi fisici dell’ansia.

L’immaginazione

I metodi immaginativi sono anch’essi efficaci per imparare a rilassarsi.
Richiedono di visualizzare attivamente delle scene che risultino tranquille e rilassanti. Le scene possono essere costituite da luoghi che la persona conosce, da immagini create perché ci si senta tranquilli, sicuri e rilassati. La scena in particolare non riveste tanta importanza quanto l’effetto che ha sulla persona.
Più sono i sensi che si riesce ad incorporare nell’immagine e più è probabile che l’immagine risulti rilassante.

La Dottoressa Luisa De Angelis è psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Presso il suo studio è possibile effettuare consulenze psicologiche e psicoterapie rivolte ad adulti, coppie ed adolescenti. I suoi ambiti di intervento principali sono:

- i disturbi d'ansia;
- i disturbi del comportamento alimentare e l'obesità;
- la depressione;
- il supporto alla genitorialità e alla coppia.